APPOROCCIO

Nel tempo è cresciuto in me il desiderio di far nascere uno spazio di ricerca e crescita, uno spazio per la famiglia, per l’infanzia, per l’adulto e per l’anziano. Uno spazio psicomotorio nel quale la persona possa trovare benessere, sostegno e ascolto. Decido quindi di creare IL CERCHIO, un centro multidisciplinare mescolando la psicomotricità ad altre attività legate al supporto e alla crescita personale. Il Cerchio è uno spazio dove si da voce al corpo, alle emozioni e ai vissuti.

E’ uno spazio tutelato, intimo, dove potersi esprimere liberamente. La ricerca si pone alla base degli obiettivi, fondamentale per la costruzione di percorsi che sosterranno la persona. L’approccio psicomotorio di tipo principalmente relazionale ma anche funzionale renderà lo spazio adatto ai bisogni di ognuno, porrà attenzione al corpo della persona, ai suoi vissuti e alle emozioni, con lo scopo di creare benessere psicofisico nella relazione con sè e con gli altri. Inoltre all’interno del centro decido di proporre varie attività in modo che vi fosse un’ attenzione globale ai bisogni di ogni persona, di qualsiasi età e in vari ambiti: logopedia, arteterapia, musicoterapia, psicoterapia sono le discipline che insieme alla psicomotoricità rendono IL CERCHIO un luogo dove potersi affidare e riscoprire interamente.